L’organizzazione depressiva

L’organizzazione isterica
3 febbraio 2018
L’organizzazione schizoide
14 febbraio 2018

L’organizzazione depressiva

Esiste una gerarchia con autorità formale legata alla posizione piuttosto che alle competenze reali.

Questo tipo di organizzazione è caratterizzata da inattività, mancanza di fiducia ed un atteggiamento estremamente conservatore. Queste aziende creano, intorno a loro, un clima di isolamento determinato da burocrazia, passività e demotivazione.
Si tratta di aziende generalmente ben consolidate che operano in mercati maturi e molto stabili sia rispetto alle tecnologie che rispetto alla domanda e alla concorrenza. Un contesto così povero di cambiamenti rende i compiti di gestione relativamente semplici e ciò che si fa è completamente codificato e programmato. Esiste una gerarchia con autorità formale legata alla posizione piuttosto che alle competenze reali.
In generale la questione del potere non riveste particolare importanza proprio per l’assenza di quel dinamismo che invece caratterizza le altre aziende: non esiste un vero leader non essendoci necessità di decisioni di grande rilievo. I sistemi informativi sono ben poco impegnati a ricercare informazioni su mercati ed innovazione ed il cambiamento in queste aziende trova forti resistenze per la natura burocratica che le permea.